Sicurezza sul lavoro

Quando nel 1994 in Italia è stato pubblicato il decreto legislativo 626 anche i nostri clienti hanno avuto la necessità di adempiere ai requisiti previsti dal sopracitato decreto. Alimentaria si è strutturata per assistere le aziende nella gestione di tutte le problematiche, collaborando con tecnici di provata esperienza per mettere a punto un servizio mirato.
Il Decreto legislativo 81/2008 ha provveduto a riorganizzare la normativa in materia di salute e sicurezza sul lavoro.
I nostri tecnici sono in grado di assistervi sia nella valutazione dei rischi e nella stesura della relativa documentazione, sia in fase di definizione di procedure operative per garantire la conformità ai requisiti di legge.
Collaboriamo attivamente con il vostro medico competente al fine di allineare il protocollo sanitario agli effettivi rischi presenti

Qui di seguito elenchiamo i principali servizi offerti da Alimentaria in materia di Salute e Sicurezza dei lavoratori:

N

Nomina di un nostro tecnico come Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione

Siamo in grado di ricoprire il ruolo di Responsabile del Servizio di prevenzione e Protezione della Vostra azienda in quanto i nostri tecnici sono qualificati in tutti i codici ATECO.
N

Documento di Valutazione dei Rischi

Redazione del Documento di Valutazione dei Rischi così come previsto dal D.lgs. 81/2008 art.28
N

Assistenza continuativa

  • Sopralluoghi ed Incontri periodici per la verifica della corretta applicazione di quanto previsto dalla normativa vigente in materia di Salute e Sicurezza dei lavoratori
  • Informazioni ed aggiornamenti legislativi
  • Verifiche della corretta tenuta dei registri di controllo periodici e degli ambienti di lavoro.
  • Elaborazione dei programmi di formazione ed organizzazione dell’attività formativa del personale;
  • Elaborazione delle procedure di sicurezza da adottare per le varie attività aziendali;
  • Coordinamento della riunione periodica del Servizio di Prevenzione e Protezione così come previsto dal D.lgs 81/2008 art.35.
N

Coordinamento delle attività affidate in appalto

  • Elaborazione del DUVRI (Documento Unico di Valutazione dei Rischi da Interferenza) ai sensi dell’art.26 del D.lgs.81/2008

  • Verifica dell’idoneità tecnico professionale delle ditte appaltatrici

  • Coordinamento con le ditte appaltatrici per l’eventuale elaborazione di procedure di sicurezza

  • Esecuzione di sopralluoghi congiunti con le ditte appaltatrici

N

Valutazione del rischio da esposizione ad agenti chimici pericolosi

Il servizio prevede l’elaborazione del documento di valutazione del rischio da esposizione ad agenti chimici pericolosi. L’attività sarà effettuata mediante sopralluogo presso la Vostra sede per verificare le modalità di esposizione; verranno analizzate le schede di sicurezza dei prodotti da Voi utilizzati ed infine, mediante l’utilizzo di algoritmi o dati ottenuti analiticamente, verrà elaborato il documento finale.
N

Valutazione del rischio da stress lavoro correlato

Il servizio prevedere l’elaborazione del documento di valutazione del rischio da stress lavoro correlato mediante l’analisi dei dati forniti dal Vostro Medico Competente coadiuvati dalla Check list degli indicatori verificabili proposta dall’ISPESL.
N

Valutazione del rischio da movimentazione manuale dei carichi

Il servizio prevede l’elaborazione del documento di valutazione dei rischi da movimentazione manuale dei carichi analizzando le seguenti tre tipologie di sforzo:

  • sollevamento (Metodo NIOSH)
  • spinta e traino (Metodo Snook Ciriello)
  • movimenti ripetuti (Metodo OCRA).
N

Valutazione del rischio Rumore

Il servizio prevedere rilievi fonometrici effettuati con strumentazione di classe I, relazione tecnica firmata da tecnico competente in acustica ambientale ed elaborazione del relativo documento di valutazione del rischio.

N

Valutazione del rischio Vibrazioni

Il servizio prevedere rilievi fonometrici effettuati con strumentazione di classe I, relazione tecnica firmata da tecnico competente in acustica ambientale ed elaborazione del relativo documento di valutazione del rischio.

N

Valutazione del Rischio per le lavoratrici madri

Il servizio prevede l’elaborazione di un documento al fine di definire le misure di prevenzione e di protezione previste dal D.Lgs. 26 marzo 2001 n°151: “testo unico delle disposizioni in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità a norma dell’art. 15 della legge 8 marzo 2000 n° 53” nei confronti delle lavoratrici che hanno informato il “datore di lavoro” del proprio stato.